Bestads.it

[NEWS] Il Data Driven Marketing come Boost di crescita per le aziende

bestads-it-news-19-03-19-data-driven-marketing

Uno studio commissionato da Google al BCG (Boston Consulting Group) conferma quello che in realtà è un sentire comune: più le aziende adottano strategie “guidate dai dati”, maggiori sono i profitti e migliori tutti gli indicatori economici, specialmente quelli legati agli indici di ritorno sugli investimenti.

Google ha commissionato alla suddetta società di consulenza due ricerche (la prima ad agosto 2018), dando continuità ad un tema di alto interesse per aziende strutturate che hanno l’obiettivo di migliorare il proprio ROI

Dalla precedente analisi era emerso che solo il 2% delle aziende adottano strategie “Data Driven Marketing” avanzate, con risultati incredibili se si rapportano queste percentuali a grandi fatturati:

  • ricavi: +20%

  • Diminuzione dei costi: -30%

Sempre nella prima analisi vengono elencati i tre principi più efficaci utilizzati per raggiungere questi risultati:

  1. Utilizzo del Machine Learning;

  2. Raccolta, Connessione e Valorizzazione dei dati disponibili;

  3. Utilizzare modelli di misurazione efficaci in grado di interpretare correttamente questi dati.

Per dare continuità ha commissionato la seconda ricerca per misurare l’impatto di questi tre principi per 6 Brand, attraverso test, sondaggi ed interviste, dimostrando:

  • L’apporto delle tecnologie Data – Driven nella crescita aziendale in sole 6 settimane hanno portato ad un aumento del numero di transazioni fino al 50%, un miglioramento del ROI fino al 33% ed una riduzione del CPA (Cost per Action) fino al 44%.

  • La sola tecnologia non è sufficiente. L’ottimo in termini di miglioramento delle performance viene raggiunto quando le strategie, l’ottimizzazione delle tecnologie di machine learning e come applicarli agli obiettivi di campagna vengono perfezionati grazie all’intervento umano qualitificato. In circostanze come queste, ad un miglioramento globale delle performance ottenuto grazie alla sola implementazione della tecnologie di data – driven del 20%, si aggiunge un ulteriore 15% grazie proprio all’intervento umano.

Curiosità dagli USA

 

In questo recentissimo articolo di FORBES (17 marzo 2019), intitolato: “Machine Learning Engineer is The Best Job in the U.S.” spiega come questa figura professionale sarà una delle più ricercate e pagate dei prossimi anni.

bestads-it-news-19-03-19-machine-learning-engineer-usa-2019

Nella ricerca è interessante notare come “fortunatamente” venga enfatizzato il ruolo dell’intervento umano, tanto che:

  • La scalabilità dei risultati è ottenuta grazie alla maturità tecnologica ed organizzativa: BCG definisce le aziende più avanzate relativamente all’utilizzo del DATA – DRIVEN Marketing come “Connected” o “Multi – Moment” ed ha constatato che queste investono SIA in implementazione tecnologiche che sull’organizzazione aziendale. Inoltre afferma che ottengono risultati 1,4 volte superiori in termini di costi – benefici rispetto alle aziende cui è associato un livello di maturità più basso.

E

  • Attraverso l’adozione di tecnologie Data – Driven è possibile ottenere risultati immediati, ma per ottenere una crescita sostenibile è necessario adottare Best Practice organizzative. Questo tema è centrale per tutti coloro che operano all’interno di organizzazioni aziendali strutturate. Per ottenere dei risultati condivisi e rendere scalabile l’innovazione tecnologica è essenziale che il suo valore aggiunto sia percepito da tutti gli attori principali, evidenziandone l’impatto ed i risultati.

Il successo delle aziende nel lungo periodo non dipende tanto dai risultati delle singole attività, ma dall’abbattimento dei “silos interni” e dalla capacità di apprendimento dei diversi Team di Lavoro.

Ritengo queste valutazioni e considerazioni particolarmente gradite perché rendono onore all’uomo ed al peso delle sue intuizioni. Temi come AI, Machine Learning e Big Data stanno diventando sempre più attuali e spesso la capacità di analisi e decisionale vengono poste in secondo piano, se non totalmente dimenticate, quando si elogiano i primi.

PER APPROFONDIRE

Il tema del “dato” è ora più che mai centrale nelle strategie di tutte le aziende di determinate dimensioni o che hanno raggiunto livelli di efficienza sufficientemente positivi.

La capacità di elaborarli, ed interpretarli correttamente permette di prendere decisioni strategiche ponderate e con un basso tasso di incertezza.

A questo Link: “Ricerca BCG: il data-driven marketing come fattore abilitante per migliorare la performance aziendale” è possibile approfondire il tema del Data Driven Marketing e scaricare lo studio (in lingua inglese) commissionato da Google a BCG.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cosa ne pensi di questo articolo? Hai delle domande?

Lascia un commento

Aiuta Chi conosci. Se condividi questo articolo ti ringrazieranno.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn